CUEIM
 
 
 
giu 17, 2020

Il CUEIM avvia un progetto per l’adozione di un piano aziendale di smart working

CUEIM_Agile è tra i progetti ammessi a finanziamento dell’Avviso pubblico “Smart Working - Adozione di modelli e strumenti da parte delle imprese e dei titolari di Partita IVA del Lazio”.
Con la pubblicazione del progetto nel Bollettino Ufficiale della Regione Lazio, il CUEIM si prepara ufficialmente all’adozione di un piano aziendale di smart working finanziato dal Programma Operativo della Regione Lazio - Fondo Sociale Europeo 2014-2020, con un importo di 7 .473,72 euro.

Una sfida nuova per il CUEIM, che pur non avendo mai attivato modalità di lavoro agile, ne identifica e riconosce le potenzialità a prescindere dall’emergenza che il Paese si trova ad affrontare. In particolare, si identificano molteplici vantaggi per il benessere dei dipendenti e la produttività dell’azienda, sia in termini economici che di efficacia organizzativa. Sulla base di queste considerazioni, si è individuata l’occasione di trarre il meglio dall’emergenza con l’inclusione del lavoro agile nella strategia di miglioramento del CUEIM in modo strutturato e sul lungo periodo.

Il progetto CUEIM_Agile, ha l’obiettivo di avviare la transizione alla modalità di lavoro agile, creando un nuovo modello di organizzazione del lavoro basato sulle vigenti normative, definendo un piano formativo per il personale coinvolto, avviando un’azione pilota, funzionale all’eventuale estensione futura delle azioni di smart working, ed, infine, a migliorare l’infrastruttura hardware e le dotazioni tecnologiche a disposizione dei dipendenti coinvolti nella sperimentazione.

Due le azioni principali sulle quali si articola il progetto:

  • AZIONE A: Supporto all’adozione del Piano di Smart Working

Tale azione mira alla definizione del “Piano Aziendale di Smart Working”, alla formazione dei dipendenti della sede di Roma e all’avvio di un progetto pilota della durata di 5 mesi per testare l’efficacia del Piano e di verificare che la formazione e le dotazioni tecnologiche messe in campo risultino adeguate al raggiungimento degli obiettivi prefissati nel Piano stesso.

  • AZIONE B: Supporto all’attuazione del Piano di Smart Working

L’attuazione del Piano adottato implica la necessità di dotare i dipendenti di strumentazione tecnologica adeguata allo svolgimento del lavoro agile in sicurezza, e garantire loro un accesso sicuro e performante all’infrastruttura tecnologica CUEIM anche da remoto. A tal fine, saranno adottate azioni di supporto che prevedono l’aggiornamento hardware necessario al miglioramento delle infrastrutture tecnologiche per la dematerializzazione dei dati e la gestione dei flussi informativi in remoto.

 
lug 13, 2020

Indagine conoscitiva Benessere abitativo – Progetto COGITO

Nell’ambito del Progetto di ricerca “COGITO – A COGnItive dynamic sysTem to allOw buildings to learn and adapt. Sistema dinamico…

apr 6, 2020

#Lavoriamoinsieme#resilienza#progettazione#cooperazione

Stiamo vivendo tutti il momento di emergenza a causa dell’epidemia di coronavirus che sta interessando il nostro Paese ed il…

feb 11, 2020

La Green Growth Community inaugura la sua seconda fase progettuale

La scorsa settimana il CUEIM si è recato a Vic per partecipare al kick off della nuova fase del progetto…