CUEIM
 
 
 
mag 16, 2022

La Green Growth Community: sei anni di attività nella promozione dell’economia circolare nelle regioni Euro – Mediterranee per raggiungere la neutralità climatica

Il 1 giugno si terrà a Bruxelles l’evento finale della Interreg MED Green Growth Community. L’evento evidenzierà il ruolo strategico di stakeholders, imprese e autorità pubbliche, nella transizione verso la neutralità climatica e il contributo della Community nel sostenere tali attori nell’area Euro – Mediterranea. L’evento finale sarà inoltre un’occasione per sottolineare la funzione fondamentale della cooperazione per l’economia circolare e offrirà opportunità di scambio in vista dei prossimi bandi del programma Interreg Euro Med.

Nel corso dei suoi sei anni di attività, il progetto Green Growth ha raggiunto risultati tangibili in contesti nazionali e regionali nelle diverse regioni Euro – Mediterranee. Tra i Progetti Modulari parte della Community, GRASPINNO – incentrato su eco-innovation, competenze e conoscenze – ha contribuito alla  Greek Growth Strategy for the Future e al National Action Plan for the Promotion of Green Public Procurement; EMBRACE – sul sistema agro-alimentare, ha condiviso risultati e risorse con il governo della Regione spagnola di Aragona, sostenendola nella sua strategia di economia circolare.

Inoltre, la Community ha riconosciuto il ruolo chiave delle piccole e medie imprese nella transizione verso l’economia circolare. In tal senso, il progetto PEFMED – che ha come follow up il progetto PEFMED Plus implementato nell’area balcanica, ha supportato le PMI in Francia, Italia, Grecia, Portogallo, Slovenia e Spagna con azioni volte a favorire la riduzione della loro impronta ambientale di prodotto; mentre il progetto ARISTOIL – anche con il suo follow – up ARISTOIL Plus – in tutti questi anni ha operato con PMI in Grecia, Italia, Spagna, Croazia, Cipro per accrescere la competitività del settore dell’olio di oliva nel Mediterraneo.

L’evento finale della Green Growth Community sarà una opportunità per incontrare i rappresentanti di questi progetti ed ascoltare dal vivo le loro esperienze. L’evento sottolineerà l’importanza della cooperazione tra diversi attori e l’esigenza di cambiare la modalità di approccio delle imprese e delle autorità pubbliche nella transizione verso la neutralità climatica. Tra gli speakers ci sarà Miguel Luis Lapeña – Direttore Generale della Pianificazione e dello Sviluppo Economico del Governo di Aragona, che condividerà l’esperienza di lavoro della regione con il progetto EMBRACE nel sostegno alla transizione delle imprese locali verso una economia più circolare.

Importante sarà il contributo delle Istituzioni Europee. Maria Rincón – Responsabile del gruppo sulla Economia Circolare nella Direzione Generale per l’Ambiente della Commissione Europea – interverrà per sottolineare il ruolo dell’economia circolare nel rendere il Green Deal Europeo una realtà. César Luena – Vice Presidente del Comitato per l’Ambiente, la Salute Pubblica e la Sicurezza Alimentare, in rappresentanza del Parlamento Europeo, introdurrà la EU’s Waste Framework Directive.

La seconda parte dell’evento sarà dedicata al ruolo della cooperazione tra gli attori locali e il territorio nel cambiamento verso la neutralità climatica, ponendo in risalto la necessità di un loro maggiore coinvolgimento. Alessandra Sensi – Capo Settore Ambiente e Blue Economy presso l’Unione per il Mediterraneo aprirà la sessione sottolineando la necessità di estendere la cooperazione nel Mediterraneo oltre gli stati membri UE. Francesco Lembo – Direttore Generale presso La discussione verrà moderata dalla giornalista Cristian Giner.

Qui l’agenda completa dell’evento.

L’evento si terrà il 1 giugno a Bruxelles, dalle 9 alle 18 presso il TownHall Europe, e riunirà un ampio gruppo di stakeholders, autorità pubbliche, ricercatori e rappresentanti di organizzazioni, interessati al tema della circular economy per mostrare loro le attività realizzate dal progetto nel promuovere tale obiettivo a livello locale.

In qualità di partner della EU Green Week, la Green Growth Community realizzerà il suo evento finale nel contesto della Settimana Verde Europea, che quest’anno avrà luogo dal 30 maggio al 5 giugno in formato ibrido e sarà incentrata sul Green Deal Europeo – la strategia Europea di trasformazione e crescita sostenibile che mira ad un’Europa basata sull’uso efficiente delle risorse e sulla neutralità climatica entro il 2050. La Green Week Europea è un evento annuale che offre l’opportunità di discutere delle politiche ambientali con referenti istituzionali, leader del mondo ambientalista e attori rilevanti provenienti da tutta Europa e oltre.

L’evento finale della Green Growth Community sarà quindi un’occasione eccellente per fare rete, scoprire casi studio di successo e confrontarsi sulle nuove opportunità offerte dal Programma Interreg Euro-MED.

Registrati qui per partecipare all’evento.

Contatti:

Heidi Johansson
Project Manager, ERRIN
heidi.johansson@errin.eu
+ 32 470 48 34 27

Ufficio Stampa:

Marta Castillo
Communications Officer, REVOLVE
marta@revolve.media
+34 695 124 2177

 
giu 9, 2022

9 giugno 1982 – 9 giugno 2022

  Il CUEIM compie 40 anni. Ci prepariamo a celebrare insieme nei prossimi mesi questa ricorrenza. Una rete di conoscenze…

giu 7, 2022

Aperte le iscrizioni al corso della Euro – MED Academy sulle aree verdi nel Mediterraneo

Sono aperte le iscrizioni al programma ‘Achieving green living areas, from buildings to cities and territories’ – realizzato dalla Interreg…

giu 1, 2022

Evento finale della Interreg MED Green Growth Community a Bruxelles

Oggi dalle 9:00 si svolgerà l’evento finale della Interreg MED Green Growth Community a Bruxelles presso il TownHall Europe. L’evento evidenzierà…